a A
 
Gli imperdibili
 
 

Gli imperdibili

Scopri i siti imperdibili da non perdere in occasione del tuo soggiorno a Metz !

La cattedrale Saint Etienne

La cattedrale

La cattedrale Saint-Etienne, la cui navata raggiunge i 42 m, è uno dei più alti edifici gotici europei e la sua superficie di vetrate di 6500 m² (dal XIII al XX secolo tra cui alcune di Chagall) le ha conferito il soprannome di "Lanterna del Buon Dio".

Maggiori informazioni (in inglese)

La cattedrale Saint-Etienne

La cattedrale ha una struttura atipica, perché costruita dal XIII al XVI secolo, e risultato della riunione della chiesa episcopale, della cattedrale e della collegiata di Notre-Dame-la-Ronde.

Il Centro Pompidou-Metz

Il Centro Pompidou-Metz
Il Centro Pompidou-Metz

Concepito come un'esperienza unica e uno spazio di scoperta dedicato alla creazione contemporaneo in tutte le sue forme, il Centro Pompidou-Metz è un luogo in cui si susseguono per tutto l'anno degli eventi, in un incredibile edificio creato da Shigeru Ban e Jean de Gastines, con Philip Gumuchdjian Architects per l'ideazione del progetto.

Maggiori informazioni (in inglese)

Museo de la Cour d'Or

Museo de la Cour d'Or

Dal nome del palazzo dei re di Austrasia, questo museo raggruppa una sezione archeologica straordinaria per ricchezza, una magnifica sezione di architettura medievale, una ricca sezione di belle arti e uno spazio dedicato alla storia della comunità ebraica di Metz.

Maggiori informazioni (in inglese)

Museo de la Cour d'Or

Collezioni gallo-romane e medievali: terme antiche, colonna di Merten, presbiterio di Saint-Pierre-aux-Nonnains, soffitti dipinti di epoca medievale.

L'opera-teatro

L'opera-teatro Si tratta dell'opera-teatro più antica ancora attiva in Francia. Costruita tra il 1738 e il 1752, la sua architettura e tipica del XVIII secolo. Le statue, che rappresentano le muse e che si trovano lungo la balaustra, sono l'opera dell'artista di Metz Charles Pêtre, 1858.

Maggiori informazioni (in inglese)

La Cappella dei Templari

La Cappella dei Templari Costruita tra il 1180 e il 1220, questa cappella è un esempio della transizione tra arte romanica e gotica; ma è anche l'unico esempio di cappella ottagonale in Lorena. Oggi è parte integrante del complesso culturale dell'Arsenal.

Maggiori informazioni (in inglese)

L'Arsenal

L'ArsenalL'Arsenal, edificato sotto Napoleone III nel 1864, è stato interamente restaurato e trasformato dall'architetto Catalan Ricardo Bofill nel 1989. La Grande Salle è nota per le qualità acustiche straordinarie. L'Arsenal è luogo di espressione di tutte le culture, ma anche di incontri e scambi di idee.

Maggiori informazioni (in inglese)

La chiesa Saint-Pierre-aux-Nonnains

La chiesa Saint-Pierre-aux-NonnainsUno dei monumenti più antichi di Metz che costituisce una testimonianza architettonica di 2000 anni di storia. Oggi, Saint-Pierre-aux-Nonnains appartiene al complesso culturale dell'Arsenal e offre una cornice magnifica per concerti, conferenze e mostre.

Maggiori informazioni (in inglese)

La stazione

La stazioneCapolavoro della città nuova e desiderato dall'Imperatore Guglielmo II, è stata costruita all'inizio del XX secolo. Le sue dimensioni dovevano permettere il facile trasporto di merci, di civili e facilitare lo spostamento di truppe, materiali e animali in un tempo record di 24 ore. Furono impiegate tutte le tecniche d'avanguardia dell'epoca.

Maggiori informazioni (in inglese)

Avenue Foch

avenue FochQuesta avenue è un bell'esempio dell'eclettismo degli stili e dei materiali scelti dagli architetti dell'inizio del XX secolo a Metz. A quel tempo la città era considerata come un vero laboratorio di architettura. Il risultato è un paesaggio urbano unico nel suo genere, in Francia e in Europa.

Maggiori informazioni (in inglese)

Il tempio nuovo

Il tempio nuovo La sua architettura si ispira alle cattedrali renane di Spire e Worms che gli conferiscono un aspetto medievale, anche se è stato costruito all'inizio del XX secolo. Questo tempio è stato realizzato per la comunità civile e rimane un luogo di culto. Talvolta ospita manifestazioni culturali.

Maggiori informazioni (in inglese)

Place Saint-Louis

Place Saint Louis Testimone della prosperità di Metz nel Medioevo, inizialmente chiamata "Place du Change". è stata ribattezzata "Place Saint-Louis". Oggi la piazza conserva la sua architettura pittoresca di influenza italiana.

Maggiori informazioni (in inglese)

La chiesa Saint-Maximin

La chiesa Saint-Maximin La chiesa Saint-Maximin (XII - XV secolo) conserva delle vetrate di Jean Cocteau realizzate negli anni '60. 

Maggiori informazioni (in inglese)

La Porte des Allemands

La Porte des AllemandsQuesta porta deve il suo nome ai cavalieri teutonici o fratelli ospedalieri il cui ospedale si trovava nelle vicinanze. È la testimonianza più imponente ancora esistente dei bastioni medievali (XIII - XVI secolo). Attualmente è in corso di restauro.

Maggiori informazioni (in inglese)

Chiostro dei Récollets

Chiostro dei RécolletsQuesto complesso, straordinario per eleganza e semplicità, è una piccola oasi di pace e di serenità nel centro della città. Il nome proviene dalla Communauté des Récollets che vi ha soggiornato dal 1603 alla Rivoluzione. Nel 1972, Jean-Marie Pelt vi ha fondato l'Istituto Europeo di Ecologia. Dal 2002 vi si trovano anche gli Archivi Municipali.

Maggiori informazioni (in inglese)

Porto turistico

Porto turisticoIl porto nautico e il porto turistico di Metz sono premiati con l'etichetta europea Pavillon Bleu e si trovano nel cuore della città.

Maggiori informazioni (in inglese)

Parchi e giardini

EsplanadeMetz conta più di 580 ettari di aree verdi, ovvero circa 45 m² per abitante. Si colloca pertanto tra le prime città verdi di Francia. È un vero piacere passeggiare trai numerosi parchi e giardini che costellano la città (Esplanade, lungofiume, Parc de la Seille…).

Maggiori informazioni (in inglese)

 

Panorama della città di Metz in video

Panorama de la ville




 

Come arrivare a Metz?

Comment venir à Metz ?

Contatto

Agence Inspire Metz - Office de Tourisme de Metz
2, Place d'Armes - CS 80367
F-57007 Metz Cedex 1
FRANCE
+33 (0)3 87 39 00 00
+33 (0)3 87 36 59 43
tourisme@inspire-metz.com

Apertura al pubblico

Da aprile a settembre e durante i mercatini di Natale:
Dal lunedì al sabato: dalle 9 alle 19
Domenica e giorni festivi: dalle 10 alle 16

Da ottobre a marzo:
Dal lunedì al sabato: dalle 10 alle 18
Domenica e giorni festivi: dalle 11 alle 15

Chiuso 25 dicembre e 1 gennaio
Seguici